“Binario Zero” arriva a Troia. Il 24 gennaio la presentazione

Gianni si avvicina alla panchina e chiede “solo un letto in cui poter allungare le gambe e farle riposare”. Mohamed gira per la provincia di Foggia con il suo immancabile contenitore di legno in cui sono custoditi gli oggetti da vendere. Farouk è un giovane musicista in viaggio verso Marsiglia, dove sogna di “trovare un lavoretto per stare bene”. Andrea, in sella ad una bici, ha girato l’Italia ed ora tutti lo conoscono come l’eroe dei migranti rumeni. Piccole storie da raccontare. Da condividere. Nate dalla polvere, dalla strada. Senzatetto, vagabondi, sans-papiers. Italiani e migranti. Storie da foglio dBINARIOZEROCOPi via. Un bicchiere di latte caldo ed una manciata di biscotti in cambio di una storia. Storie raccontare sul piazzale della stazione di Foggia. Un immaginario binario zero, che racchiude tante storie, tante vite.

Ed è proprio quella virtuale rotaia di piazza che dà il titolo al libro ‘Binario Zero. Storie da foglio di via’, pubblicato da edizioni fogliodivia. Nell’anno che segna i suoi primi dieci anni di vita, la redazione del giornale di strada ‘Foglio di Via’ – edito dall’associazione di volontariato Fratelli della Stazione – ha deciso di recuperare quelle storie, di rimetterle in piazza, di riascoltare le voci di chi vive in strada. Perché il fenomeno della povertà è in aumento e con lui, troppo spesso, anche l’incapacità delle Amministrazioni Comunali di pianificare servizi di assistenza ed integrazione per quanti hanno eletto la strada, le panchine, le sale d’attesa della stazione come loro unica dimora.

‘Binario Zero’, dunque, vuole essere un’occasione per riflettere sul tema della povertà, per ascoltare delle storie di chi vive in fragilità sociale, per respirare l’odore nauseabondo che viene fuori dalle pagine del libro. Un odore che conserva ancora delle vite, dei sogni, dei nomi. Ed una parte del ricavato della vendita del libricino (10 euro, edizioni fogliodivia) servirà a sostenere il dormitorio per senzafissadimora allestito nella parrocchia di Sant’Alfonso de’ Liguori di Foggia. La prima presentazione ufficiale del libro si svolgerà a Troia sabato 24 gennaio 2015, alle ore 18.30, presso il ‘Bibliocafè Skantinato 58’. Nell’occasione interverranno: Claudio de Martino, Fratelli della Stazione; Concetta Danese, sociologa; Emiliano Moccia, direttore di FogliodiVia; Giuseppe Beccia, Bibliocafè Skantinato 58. Al momento è possibile acquistare il libro a Foggia presso la Libreria Mondadori di Libreria Dante e Libreria Ubik.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.